L’indiscreto fascino del peccato

Dopo la morte del suo uomo per overdose, una cantante (Pascual) si dà alla fuga e si ritrova in un convento popolato da suore eccentriche e sregolate. Godibile, ma non all’altezza dei lavori successivi del regista.