I

Il tempo si è fermato

Esordio alla regia di Ermanno Olmi, all’epoca ventottenne. Un giovane studente prende il posto di uno dei due guardiani di una grande diga, vicino all’Adamello. I rapporti tra il giovane e il collega, un rude montanaro, sono all’inizio freddi e imbarazzati, poi fra i due nasce una sincera amicizia. Quasi un documentario (l’origine del progetto in effetti è quella) interpretato da attori non professionisti.
(andrea tagliacozzo)

Scroll Up