Vertigine

Un classico del noir, con la splendida Tierney vittima di un complotto omicida e Andrews che cerca di mettere insieme i pezzi del puzzle criminale. Un film affascinante, acuto e intramontabile, con uno straordinario Webb nei panni del cinico “columnist” Waldo Lydecker e Price nella sua migliore interpretazione non horror come mellifluo gigolò del Sud. Tratto dal romanzo di Vera Caspary. La colonna sonora include il celebre motivo di David Raskin. Iniziato da Rouben Mamoulian e portato a termine da Preminger. Sceneggiatura di Jay Dratler, Samuel Hoffenstein e Betty Reinhardt. La fotografia valse l’Oscar a Joseph LaShelle. Parecchi minuti tagliati dopo la prima distribuzione sono stati reintegrati nella versione homevideo.