Straniero che venne dal mare, Lo

Melodramma del XIX secolo con una giovane serva che si innamora dell’unico superstite di un naufragio, un emigrante ucraino. La tragica relazione è al centro delle chiacchiere della città scandalizzata. Splendidi scenari e tempeste in abbondanza non salvano questo film lento e superficiale “ispirato” dall’incantevole romanzo di Joseph Conrad Amy Foster. Super 35.