S

Sangue – La morte non esiste

Yuri (Elio Germano) e Stella (Emanuela Barilozzi) sono fratellastri. Lei continua a vivere col padre, sogna di diventare una ballerina e presto riuscirà a coronare questo sogno. Lui invece ha scelto di essere un freak, vive da solo in un pozzo esistenziale, allevando zanzare (che nutre con il suo stesso sangue), leggendo e fumando canne in maniera compulsiva. I due hanno un rapporto incestuoso, si amano e sono – ognuno a suo modo – ossessionati l’uno dall’altra. La morte della madre ha lasciato tracce profonde nelle loro personalità. Stella deve dire a Yuri che parte, va a danzare in America, ma non riesce a farlo: i due, dopo aver litigato e fatto l’amore, decidono invece di andare a un rave party all’interno di una fabbrica abbandonata. Qui faranno strani incontri e finiranno per sbattere violentemente il muso contro il loro ineluttabile destino.

Scroll Up