P

p &b;– Il teorema del delirio

Un genio della matematica è ossessionato dall’idea che l’ordine corretto dei numeri possa conquistare il mercato azionario o determinare l’identità di Dio, eppure il disordine della sua vita lo ritrova sull’orlo della pazzia. Girato in 16mm in un bianco e nero simile a inchiostro con circa 60.000 dollari, questo film è davvero originale e cattura subito l’attenzione. Ben recitato da un cast di attori sconosciuti e — si spera — precursore di opere a venire del regista. Co-sceneggiato da Aronofsky, Eric Watson e Gullette.

Scroll Up