Miserabili, I

Straordinaria rivisitazione del tentacolare romanzo di Victor Hugo sullo sfondo del XX secolo, culminante in una vicenda ambientata in Francia durante la seconda guerra mondiale. Belmondo ha il ruolo di un uomo semplice che prende a prestito i tratti di Jean Valjean aiutando una famiglia ebrea a fuggire dai nazisti. L’adattamento moderno di Lelouch, in forma di parabola, enfatizza l’impatto che un uomo buono può avere sulle vite delle persone che lo circondano. Il risultato è davvero incantevole: una grande narrazione umanista. Marais (protagonista dei classici di Cocteau degli anni Quaranta) compare nei panni di monsignor Myriel, la Presle in quelli della madre superiora. La danzatrice e sua figlia sono interpretate dalla moglie (Martines) e dalla figlia di Lelouch. Super 35.