Figlio, figlio mio

Storia prolissa e poco convincente sull’arricchito Aherne che vizia il figlio, per poi rimpiangerlo tutta la vita. Alcune buone interpretazioni sprecate per un film banale.