E

Égarés, Les

Nel 1940, mentre i nazisti avanzano verso Parigi, una vedova borghese (Béart) e i due figli fuggono in campagna, dove incontrano un diciassettenne incolto ma pieno di risorse (Ulliel), che insegna loro come sopravvivere e che lascerà un segno sulle loro vite. Un dramma intenso, che offre uno sguardo intimo sul caos provocato dalla guerra e su quello che produce agli individui e alle famiglie.

Scroll Up