Come te nessuno mai

Secondo film del regista romano, co-sceneggiato con il fratello minore Silvio, che ne è anche il protagonista. Tre giorni nella vita di un sedicenne: l’occupazione di un liceo, l’innamoramento e la perdita della verginità. Muccino dimostra mestiere e una certa furbizia nel confezionare un prodotto su misura per un pubblico giovane.