C

Chisum

È stato uno dei film più sintomatici e famosi dell’ultimo periodo di John Wayne, e di sicuro il più sopravvalutato. Piacque da matti al presidente Nixon, che indicò il personaggio wayniano dell’anziano allevatore capitalista John Simpson Chisum (1824-1884) come un modello di eroe americano. Ad ogni modo, con buona pace delle pubbliche attestazioni di stima da parte del Presidente (non ricambiate da «Duke», che lo considerava un perdente), questo Chisum sembra davvero essere investito da un improbabile mandato eroico, privo delle contraddizioni del suo equivalente Tom Dunson nel capolavoro
Il fiume rosso
di Howard Hawks. Il vecchio Chisum infatti non rimpiange la donna alla quale ha rinunciato pur di costruire il suo feudo, nessun figlio intraprendente e di moderne vedute minaccia di deporlo e non patisce neppure del normale imborghesimento di chi passa la vita negli affari. Meglio allora il ritratto che di Chisum darà Sam Peckinpah in
Pat Garrett e Billy Kid
.
(anton giulio mancino)

Scroll Up