Camera verde, La

Truffaut è il protagonista, un giornalista ossessionato dalla morte, che trasforma una cappella diroccata in un monumento in ricordo dei suoi commilitoni morti durante la prima guerra mondiale. Cupo, privo di vita, deludente, con il personaggio di Truffaut immerso nella propria retorica. Basato su alcuni scritti di Henry James; co-sceneggiato da Truffaut e Jean Gruault.