By Design

La Astin, una stilista lesbica, decide di diventare madre. Il soggetto, potenzialmente interessante, è trattato in modo maldestro; una delle poche brutte interpretazioni della Astin.