Big Fish — Storie di una vita incredibile, Le

Il padre di Crudup si trova sul letto di morte: il ragazzo, dopo tanti anni di lontananza, cerca finalmente di stabilire un contatto con l’anziano genitore (Finney), che racconta storie fantastiche come se fossero ricordi di vita reale risalenti alla sua giovinezza (e interpretate da McGregor). John August è l’autore di questo adattamento di un romanzo di Daniel Wallace, pane per i denti di Burton e per il suo senso estetico: stavolta, invece di un mondo gotico e barocco, il regista ne crea uno stupefacente e meraviglioso. Grandi performance da parte degli attori, per un film praticamente perfetto dall’inizio alla fine.