Ritorno al futuro

Uno scienziato trasforma un’automobile in una prodigiosa macchina del tempo. A sperimentarla è un adolescente, amico dell’inventore, che si ritrova proiettato nel 1955. I guai cominciano quando il ragazzo, facendo innamorare di sé la futura madre, rischia di compromettere l’avvenire della sua famiglia. Una divertentissima commedia temporale dalla struttura narrativa praticamente adamantina, scritta dallo stesso Zemeckis con Bob Gale e prodotta da Steven Spielberg. A farla funzionare a dovere sono anche il ritmo vertiginoso e i due protagonisti, Michael J. Fox e Christopher Lloyd, a dir poco perfetti nei loro ruoli. Grande successo di pubblico. Con due seguiti, altrettanto riusciti e fortunati. (andrea tagliacozzo)

La fantastica sfida

Commedia demenziale sulla rivalità tra rivenditori di auto usate che porta a elaborare inconsueti e spettacolari piani per attrarre clienti. Spassosa sceneggiatura di Bob Gale e Zemeckis, che procura divertimento con idiozie ma è talmente ben congegnata che è difficile resistere. E ricordate: cinquanta dollari non hanno mai ucciso nessuno!