Terapia di gruppo

Il bisessuale Bruce è conteso fra la pudica Prudence e il suo amante Bob. I loro destini sono condizionati da due psicanalisti, Stuart e Charlotte: il primo interessato a sedurre le pazienti; la seconda a risolvere i suoi problemi personali. Un film d’impostazione tipicamente teatrale, girato a Parigi a dispetto dell’ambientazione newyorchese, che Robert Altman ha tratto da una commedia di Christopher Durang. Ma nonostante l’ottimo cast, si tratta di una delle prove più deludenti (per non dire avvilenti) realizzate dal regista di Nashville . Deludente anche (e soprattutto) sotto il profilo tecnico. (andrea tagliacozzo)

La leggenda del santo bevitore

A Parigi, un giovane barbone alcolizzato che vive d’espedienti si vede offrire in prestito duecento franchi da uno sconosciuto. Il senzatetto s’impegna a restituire il denaro, come pattuito, nella chiesa di Santa Maria di Battignolles. Tratto da un racconto di Joseph Roth, un film indubbiamente raffinato nelle immagini, ma eccessivamente rarefatto nelle atmosfere e troppo lento (decisamente troppo, anche per un autore come Olmi) nel ritmo. Leone d’oro al Festival di Venezia. (andrea tagliacozzo)