Il masnadiero

Debutto del celebre regista Peter Brook, che si cimenta con la trasposizione di un’opera teatrale di John Gray. Il co-produttore e protagonista del film Laurence Oliver non sembra adatto al ruolo, ma è comunque bravo nell’interpretare un carcerato che per evadere mentalmente dalla sua prigionia si dedica alla musica.

Marat/Sade

Adattamento agghiacciante del lavoro teatrale di Peter Weiss sulla “recitazione” messo in scena dagli internati di un manicomio francese, sotto la direzione del marchese de Sade. L’atmosfera terrificante è così vivida che sembra che gli attori vi alitino sul collo. Regia brillante di Brook. Non per gli stomaci deboli. Sceneggiatura di Adrian Mitchell. Debutto cinematografico per la Jackson.