L’uomo ombra

Primo film della serie (ne seguiranno altri cinque), tratto dal romanzo di Dashiell Hammett. Uno scienziato scompare improvvisamente. Mentre la polizia brancola nel buio, del caso si occupa anche il detective dilettante Nick Charles, con il prezioso contributo della moglie Nora. Alcuni inspiegabili delitti vengono attribuiti alla mano dello scienziato scomparso. Perfetta e godibilissima la fusione tra giallo e commedia con una straordinaria coppia d’interpreti. (andrea tagliacozzo)

Si riparla dell’uomo ombra

La coppia di detective più alcolica dello schermo di nuovo insieme — anche se Nora beve di meno, adesso che è diventata mamma — per risolvere un misterioso caso di omicidio a Long Island. Terzo episodio di questa fortunata serie, l’ultimo a essere tratto da un racconto di Dashiell Hammett.

Le due strade

Due orfani crescono insieme, ma diventati adulti prendono strade diverse: uno diventa integerrimo magistrato, l’altro incallito delinquente. Si rincontrano grazie a una donna, della quale sono entrambi innamorati. Il film, piuttosto mediocre, riuscì a ottenere una notevole pubblicità da un fatto di cronaca: fu l’ultima pellicola vista dal gangster Dillinger prima di essere ucciso dagli uomini dell’FBI, all’uscita del cinema. (andrea tagliacozzo)

Signora per un giorno

Magnifica favola su una venditrice di mele (Robson) trasformata in una perfetta signora da un malvivente dal cuore tenero (William). Robert Riskin ha adattato il racconto Madame La Gimp di Damon Runyon. Con un sequel: La donna che amo. Rifatto dallo stesso Capra con il titolo Angeli con la pistola (1961). Quattro nomination agli Oscar, tra cui Miglior Film, Regista eSceneggiatura non originale.