A testa alta

The Rock fa ritorno a casa dopo otto anni di servizio militare e viene a conoscenza del fatto che la città è posseduta, chiusa e controllata da un suo vecchio compagno di scuola (McDonough) che ha aperto un casinò. Con l’aiuto di un “4×4” e di un amico fidato (Knoxville), decide di fare piazza pulita e di rimettere le cose a posto. Buford Pusser non si vede, ma il suo spirito “spacca-tutto-quello-che-trovi-sulla-tua-strada” è ancora vivo in questa rozza storiella, basata su una hit del 1973. Super 35.

Una scappatella per due

Una mediocre commediola, condita qua e là con una spruzzatina di sesso. I protagonisti del film sono due giovanotti americani alle prese con la ristrutturazione di un vecchio hotel. Fanno da contorno al film un gruppo di buoni attori (tra i quali Hector Helizondo), mal serviti da un pessima sceneggiatura e da una regia annoiata e disattenta. Seconda apparizione sul grande schermo di Johnny Depp dopo l’esordio dell’anno precedente in
Nightmare – Dal profondo della notte
. L’attore diventerà popolare di lì a poco grazie alla serie televisiva 21 Jump Street.
(andrea tagliacozzo)