Enrico IV

Deludente aggiornamento della brillante satira pirandelliana sulla natura della follia e dell’illusione. In seguito a una caduta da cavallo, un nobiluomo si convince di essere l’imperatore Enrico IV… e se fosse vero? Gli interpreti fanno quello che possono per cavare qualche momento di lucidità dalla confusione, ma il risultato non è all’altezza.

Don Camillo e i giovani d’oggi

Il giovane e irrequieto figlio di Peppone procura un notevole dispiacere al genitore causando dissapori in seno al partito. Anche Don Camillo, che deve badare a una una nipote ribelle e contestatrice, ha i suoi problemi. Lionel Stander e Gastone Moschin ce la mettono tutta per sostituire degnamente Gino Cervi e Fernandel. Purtroppo i risultati sono piuttosto deludenti e la mancanza dei due grandi attori si fa spesso sentire. (andrea tagliacozzo)