Innamorarsi a Manhattan

Gabe è un ragazzino di 11 anni che frequenta la quinta elementare e vive nell’Upper West Side con i genitori separati ormai da un anno e mezzo, ma costretti a condividere lo stesso appartamento perché nessuno dei due può permettersi di affittarne un altro. Gabe, come tutti i suoi coetanei, preferisce girovagare per la città con i suoi amici piuttosto che occuparsi delle ragazze. Ma quando, partecipando a un corso di karate, incontra Rosemary (una compagna dei tempi dell’asilo), la sua vita viene completamente sconvolta da una cotta per lei. Le cose si complicano ulteriormente quando Rosemary gli rivela che presto partirà per un campo estivo e che l’anno successivo i ricchi genitori la iscriveranno a una scuola privata.

Aiuto vampiro

Dopo aver assistito allo spettacolo di un misterioso circo itinerante insieme al suo migliore amico, Darren, fa la conoscenza di uno dei membri dello show, il quale si rivela essere un vampiro. L’uomo morde Darren, trasformandolo in un suo simile e costringendolo così ad unirsi alla compagnia, proprio mentre si sta scatenando una sanguinosa guerra tra vampiri…

Un ponte per Terabithia

Jess è un ragazzino della provincia americana. Ama disegnare fantastiche creature sul suo album e correre in libertà sulle colline intorno alla proprietà della famiglia. A scuola è preso di mira dai bulli di turno e a casa deve vedersela con il severo padre che sembra non accorgersi del suo talento. Un giorno nella classe di Jess arriva una nuova alunna: Leslie, una ragazzina dalla fervida fantasia figlia di due scrittori. I due diventano amici e trovano un posto tutto loro: al di là di un ruscello, che attraversano lanciandosi con una corda, danno vita al magico mondo di Terabithia, un luogo abitato da fantastiche creature coinvolte nella lotta contro il Signore del Male. 

Kicking & Streaming – Scalciando e strillando

Phil Weston (Will Ferrell) è un tranquillo padre di famiglia, fedele alla massima decuberteniana «l’importante è partecipare». Suo padre (interpretato da Robert Duvall) è all’opposto estremamente competitivo. Phil ritiene di essere immune da quello che considera un lato negativo del carattere paterno. Ma quando si trova ad allenare la squadra di calcio dove gioca il figlio, le sue certezze cominciano a venir meno. Le Tigri devono infatti competere per il campionato con i Gladiatori, il cui allenatore è, guarda caso, il padre di Phil.