Pericolosamente insieme

Una giovane tenta di riprendersi i preziosi quadri del padre che le erano stati arbitrariamente sottratti molti anni prima. Arrestata dalla polizia, la ragazza viene rilasciata grazie all’intervento del suo avvocato, la volitiva Laura Kelly. La legale, assieme all’aitante assistente procuratore distrettuale Tom Logan, s’impegna per fare luce sul caso. La coppia Robert Redford-Debra Winger funziona a meraviglia. È la sceneggiatura che, troppo spesso, zoppica e lascia a desiderare. Divertente, ma solo a tratti.
(andrea tagliacozzo)

Spiccioli dal cielo

Adattamento cinematografico della miniserie (sei puntate) di Dennis Potter mandata in onda dalla televisione inglese nel 1978. Nella Chicago degli anni Trenta sconvolta dalla Grande Depressione, uno squattrinato venditore di spartiti tira faticosamente a campare. Infelicemente sposato, il giovanotto mette incinta una graziosa maestrina che finisce per perdere il posto. Il film, affettuoso omaggio al vecchio musical hollywoodiano, è piuttosto frammentario, anche se non mancano alcune sequenze memorabili. Steve Martin, come al solito, è strepitoso. Bellissima la fotografia di Gordon Willis.
(andrea tagliacozzo)

Sweet Charity – Una ragazza che voleva essere amata

Charity, entreneuse di un locale di New York, è alla ricerca disperata del vero amore. Una sera, dopo essere stata abbandonata dal fidanzato, la ragazza s’imbatte in un famoso attore italiano. Esordio alla regia del coreografo Bob Fosse, tratto dalla commedia musicale di Neil Simon, che a sua volta si era ispirato a
Le notti di Cabiria
di Federico Fellini. Qualche buon numero musicale, con una Shirley MacLaine in grande spolvero, anche se il risultato non è dei migliori. Fosse si dimostrerà un regista molto più capace e originale con i successivi
Cabaret, Lenny, All That Jazz
e
Star 80.
(andrea tagliacozzo)