Il ladro di Bagdad

Notevole fantasy sul ragazzo indigeno Sabu che sfida il malvagio stregone Veidt in un racconto da Mille e una notte. Incredibili la fotografia (premiata con l’Oscar) di Georges Perinal e Osmond Borradaile, gli effetti speciali e la scenografia. Ingram offre un’ottima prova nei panni del genio; vivace la colonna sonora. Una statuetta anche a scenografia ed effetti speciali.

Gli uomini vogliono vivere

L’ultimo film del regista Moguy (scopritore di Anna Maria Pierangeli). Un fisico nucleare francese accetta l’offerta di un collega italiano e si trasferisce negli Stati Uniti per proseguire le sue ricerche in una grande centrale atomica. Lo scienziato si tuffa nel lavoro, trascurando la moglie e il giovane figlio, e scopre un’arma atomica d’incalcolabile potenza. Il tema nucleare è in anticipo sui tempi, ma il film, piuttosto didascalico, non è all’altezza della situazione.
(andrea tagliacozzo)