Chi trova un amico trova un tesoro

Il robusto Charlie e il biondino Alan si conoscono a bordo di una nave, in mezzo all’oceano. Dopo aver naufraugato ed essere approdati su un’isola dei tropici, Alan rivela al nuovo amico che da qualche parte, in quella zona, è nascosto un favoloso tesoro. Commedia avventurosa senza infamia e senza lode che segue l’ormai consolidato cliché dei film della coppia Hill-Spencer. La regia di Corbucci, comunque, è meno efficace di quella E.B Clucher (al secolo Enzo Barboni), assiduo collaboratore dei due attori fin dagli inizi degli anni Settanta.
(andrea tagliacozzo)