Non ti appartengo più

Dramma romamtico molto sentito (di Borzage, maestro del genere) su una giovane donna che studia da pianista con un maestro brillante ma rigoroso — e si innamora di lui. Bellissima la fotografia in Technicolor, con Artur Rubinsteinche esegue le interpretazioni al pianoforte della colonna sonora.Nella scena di apertura si vede il giovane André Previn nella parte di uno studente di pianoforte.

Piccole donne

Riduzione cinematografica dell’omonimo celebre romanzo di Louisa May Alcott. Durante l’assenza del capofamiglia, richiamato sotto le armi, la famiglia March, nonostante una difficile situazione finanziaria, continua a condurre la solita vita. Il film descrive i turbamenti sentimentali delle quattro figlie, Jo, Meg, Amy e Beth. Indubbiamente ben realizzato, anche se l’edizione del ’33, diretta da George Cukor e interpretata da Katharine Hepburn, era nettamente migliore.
(andrea tagliacozzo)

Nella polvere del profondo sud

In una cittadina del profondo Sud, un anziano uomo di colore è accusato di un delitto che non ha commesso. Per l’avvocato difensore dimostrare l’innocenza del proprio assistito è quasi un’impresa impossibile, mentre la popolazione inferocita vorrebbe mettere in atto un linciaggio. Un dramma di grande vigore, fra i più belli realizzati da Clarence Brown (noto per essere stato il regista preferito dalla Garbo). Particolarmente efficaci le sequenze della folla che si prepara al linciaggio, chiaramente ispirate al cinema espressionista tedesco.
(andrea tagliacozzo)