All American Boys

Le avventure di un ragazzo del Michigan, appassionato di ciclismo, che, con grande disappunto del padre, sogna continuamente l’Italia e come suo idolo ha eretto il grande Fausto Coppi. Una gara contro gli spocchiosi universitari gli dà l’occasione di dimostrare il suo valore. Una commedia briosa e divertente, in cui l’inglese Peter Yates, anche grazie all’ottimo copione di Steve Tesich e a un manipolo di giovani attori (tra i quali la futura star Dennis Quaid), riesce a descrivere con grande acume uno spaccato di provincia americana. Il film vinse l’Oscar nel 1979 per la migliore sceneggiatura originale. (andrea tagliacozzo)