Cose di questo mondo

L’adolecente Jamal e lo zio Enayat, leggermente più grande, mettono insieme le loro risorse per attraversare parecchi paesi, da un campo-profughi afgano fino a Londra. Viaggiano in camion, in treno e in nave, sorprendentemente con poche complicazioni: ma le poche che incontrano possono essere letali. Un film intrigante e senza copione, girato mentre i due protagonisti compivano effettivamente il tragitto, recitando se stessi: tutto ciò, insieme alla fotografia digitale, crea un potente senso realistico. Appassionante, a tratti quasi ipnotico, sebbene la parte finale resti evasiva. Digital Video Widescreen.