Il grande caldo

Un sergente di polizia indaga sul suicidio di un ex collega che egli sospetta essere stato al servizio di una organizzazione criminale. Quando i malviventi uccidono la moglie del poliziotto, questi, destituito dall’incarico, continua le indagini per proprio conto. Tra i film realizzati da Fritz Lang negli Stati Uniti, questo è uno dei migliori: un noir straordinario, stilisticamente pregevolissimo, con numerosi riferimenti all’espressionismo tedesco. L’anno precedente, Gloria Grahame aveva vinto l’Oscar come attrice non protagonista con
Il bruto e la bella
.
(andrea tagliacozzo)

Le astuzie di una vedova

Il comandante di un cacciatorpediniere sbarca dopo aver ricevuto un SOS da terra. Ma era solo un falso allarme, provocato per gioco dal figlio di una vedova. L’ufficiale, ammaliato dalla donna, decide di approfondirne la conoscenza. Episodio minore della filmografia di George Sidney, un veterano della commedia, specie quella in chiave musicale (suoi
Show Boat
, del 1951, e
Baciami, Kate!
, del 1954).
(andrea tagliacozzo)