Uno scapolo in Paradiso

Uno scrittore, scapolo impenitente, realizza un’inchiesta sugli usi e costumi della donna americana. Finirà per trovare l’anima gemella. Piacevole (ma tutto sommato prevedibile) commedia diretta da un piccolo maestro del cinema di fantascienza di serie B. Scatenato Bob Hope, anche se la bravissima Janis Paige finisce spesso per rubargli la scena. (andrea tagliacozzo)

Quel certo non so che

La segretaria di un celebre fumettista chiede aiuto all’ex marito per sollevare il suo datore di lavoro in crisi creativa. L’ex marito accetta per motivi economici, ma non gli vanno giù le attenzioni che lo scrittore dedica alla ex-moglie. Tratto dal lavoro teatrale
King of Hearts
di Jean Kerr ed Eleanore Brooke, una commedia opaca e raramente divertente, nonostante gli evidenti sforzi (e l’indubbio talento) degli interpreti. Tra gli sceneggiatori figura anche I.A.L. Diamond, stretto collaboratore di Billy Wilder.
(andrea tagliacozzo)

La principessa di Bali

Penultimo episodio (l’unico a colori) della lunga serie Road to… interpretata dal terzetto Hope-Crosby-Lamour dal 1940 al 1962. George e Harold, attori di vaudeville che vivono in Australia, vengono ingaggiati dal principe Klen Arok per per ripescare un tesoro affondato al largo dell’isola di Bali. Giunti a destinazione, dopo una serie di contrattempi, George e Harold apprendono dalla principessa Lalah, vera proprietaria del tesoro, che l’impresa è assai rischiosa. I due si innamorano dellla principessa, che è più incline a George, ancge se Harold… Moderatamente divertente. Gli episodi precedenti, però, erano decisamente migliori. Una carrellata di guest star da brivido. (andrea tagliacozzo)