Fast Food Nation

Il film, tratto dall’omonimo libro-inchiesta di Eric Schlosser, mostra il lato oscuro dell’industria americana dei fast food, fondata sullo sfruttamento lavorativo degli immigrati e caratterizzata da precarie condizioni igieniche. Invece di riprendere la struttura da reportage del libro, il regista Richard Linklater ne trae un racconto di finzione, incentrato sulle vicende di un manager della catena Mickey’s, costretto a lasciare il suo comodo ufficio per recarsi nell’impianto di macellazione, dove si sospetta che il cibo non sia prodotto a norma di legge. Qui scopre che numerosi lavoratori clandestini provenienti dal Messico sono stati assunti illegalmente.

Identikit di un delitto

Il controverso agente Errol (Richard Gere) è prossimo alla pensione, ma ha un ultimo compito da poliziotto in servizio: addestrare la giovane collega Allison Lowry (Claire Danes), destinata a prendere il suo posto. Quando si verifica una strano caso di rapimento che ricorda a Errol un delitto del passato che non era riuscito a risolvere, l’agente finisce per coinvolgere Allison in indagini rischiose e difficili. A complicare ulteriormente le cose ci si mette un’oscura setta dedita alla magia nera.