Il passato

Rimini è un giovane traduttore sposato con Sofía (Analía Couceyro): il loro amore, durato dodici anni, sta per raggiungere la fine. Lui inizia a frequentare Vera (Moro Anghileri), una giovane modella di 22 anni che, nell’attimo in cui sorprende Rimini baciato appassionatamente da Sofia, muore investita da un autobus. Un anno dopo il tragico incidente, lui sposa Carmen (Ana Celentano), una collega traduttrice, ma una misteriosa amnesia traumatica cancella dalla sua memoria la conoscenza delle lingue che traduce.

Il regista firma con Marta Goes l’adattamento dell’omonimo romanzo di Alan Pauls e il risultato è stato giudicato ovunque un disastro. Il ritratto di un uomo in mezzo a donne quasi tutte folli o ossessive scivola nel compiacimento, nel ridicolo e nella misoginia. Bernal si atteggia a sex symbol ma non ha aiutato gli incassi.