Striscia, una zebra alla riscossa

Una zebra cade fuori da un autocarro e finisce nella fattoria agricola di un uomo vedovo (Greenwood) e di sua figlia adolescente (Panettiere), che desidera farla gareggiare alle corse. Gli animali nell’aia parlano, come in Babe — Un maialino coraggioso, il che dà lavoro a un cast di talenti come voci fuori campo, incluso Spade nella parte di un tafano avido di escrementi di nome “Scuzz”. Per citare Gig Young in Non si uccidono così anche i cavalli?, “Urrà!”