O

Onde del destino, Le

Storia straordinaria di una giovane, semplice d’animo e timorata di Dio, che si prostituisce volontariamente convinta che questo potrà guarire il marito rimasto paralizzato. Una potente, spesso sconvolgente riflessione sull’amore e la fede, con il taglio documentaristico tipico di VonTrier (anche autore della sceneggiatura) e la splendida, evanescente fotografia di Robby Müller, che riesce a suggerire come una dimensione miracolosa possa inserirsi nella vita di tutti i giorni. La Watson, al debutto, è una protagonista indimenticabile. Super 35.

Scroll Up