Henry — Pioggia di sangue

Un campionario disturbante, asciutto e splendidamente orchestrato di menti malate (non solo quella di Henry), liberamente ispirato alle confessioni del serial killer texano Henry Lee Lucas. Duro quanto L’occhio che uccide di Michael Powell, cui somiglia molto. Decisamente non un film per tutti, anche per le occasionali esplosioni di violenza: un’esperienza filmica minimalista ma possente. La sceneggiatura è scritta a quattro mani da McNaughton e da Richard Fire. Girato nel 1986. Con un seguito realizzato nel 1987.