F

Frank Costello faccia d’angelo

Delon è il prototipo definitivo dell’esistenzialista in questa storia di un assassino assunto dal proprietario di un night-club ma ingannato dal suo misterioso datore di lavoro. Delon non è mai stato più bravo che in questo poliziesco, quintessenza del cinema di Melville: una meditazione di grande stile sul crimine e sulla solitudine che influenzerà il John Woo di The Killer.

Scroll Up