F

Fabbrica di cioccolato, La

Classico di Roald Dahl (già portato sugli schermi in precedenza con il titolo Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato) su cinque bambini — uno buono, quattro più che molesti — invitati a visitare lo strano e segretissimo impero dei dolci. Una produzione scintillante è quello che ci si aspetta dal regista Burton, ma le scene tra Charlie e la sua famiglia sono più avvincenti di quelle nella fabbrica. E Depp, anche se divertente, non è Gene Wilder. Musiche di Danny Elfman con testi tratti dal libro di Dahl. Roy, grazie alla tecnologia digitale, interpreta tutti gli Oompa-Loompas.

Scroll Up