Estate di Kikujiro, L’

Per metà “road-movie”, per metà variazione del genere bambino infelice/adulto burbero, una storia fiacca del viaggio di un ragazzino alla ricerca della madre da lungo scomparsa, con un tipo spregevole come chaperon. Il personaggio del titolo (interpretato dal regista sotto il nomignolo “Beat Takeshi” è un bulletto insensibile, mentre il giovane Sekiguchi è un po’ stravagante. Quando questa storia, che si dilunga molto, cerca di diventare fantasiosa con l’introduzione di due dei più improbabili motociclisti della storia, un regista d’azione all’avanguardia ha perso ormai il controllo del suo film.