Eat the Peach

Nella campagna irlandese due sventurati amici, improvvisamente disoccupati, trovano ispirazione in Il cantante del luna park, con Presley, e decidono di costruire un “muro della morte” (un enorme cilindro di legno in cui guidano le loro motociclette con delle acrobazie circensi). Successo e celebrità possono essere ancora distanti? Solo l’ostinata sensibilità irlandese poteva partorire questo discontinuo ma intrigante piccolo film sui sogni e le speranze — anche strampalate come queste. Il regista Ormrod e il produttore John Kelleher hanno tratto la loro sceneggiatura da una storia vera.