Domino

Thriller coraggioso ma confuso che si ispira alla vita di Domino Harvey (la Knightley), giovane arrabbiata col mondo che si ribella al suo background — è la figlia dell’attore del jet-set Laurence Harvey — diventando una cacciatrice di taglie. Il film è potenzialmente interessante, ma in realtà drammaticamente involuto, e non riesce a scavare in modo significativo nel personaggio del titolo. Si nota per l’insolita scelta della Knightley e per il gran numero di volti conosciuti in ruoli di contorno. La sceneggiatura è di Richard Kelly, famoso per Donnie Darko. La Harvey è morta all’età di trentacinque anni, apparentemente per overdose, a film ultimato ma prima della sua uscita. Super 35.