Come una donna

Garbata (se pure un po’ lunga) commedia che presenta Pasdar nella parte di Gerald, un americano eterosessuale a Londra che si diverte a diventare “Geraldine” e a indossare indumenti femminili. Il film funziona perché non è mai condiscendente verso Gerald: non ne fa una caricatura, ma piuttosto un individuo con un’insolita predilezione.