Civiltà

Epopea intrigante (anche se tirata troppo per le lunghe) che ritrae il destino di un regno fittizio in tempi di guerra. Interessante soprattutto per il suo valore storico; dal punto di vista umanistico, si tratta di un racconto morale contro la guerra, finalizzato a sostenere la politica del presidente Woodrow Wilson prima che gli Stati Uniti venissero coinvolti nella prima guerra mondiale.