Cavalieri di Allah, I

La terza versione dell’operetta di Sigmund Romberg, ambientata in Africa, balbetta sulle pagine di una sceneggiatura esile. L’americano McRae è Riffs, il misterioso capo dei nativi: ovvero dei buoni, in guerra contro i cattivi arabi. Fra le canzoni: The Riff Song e One Alone. Versioni precedenti nel 1929 e nel 1944.