Bowling a Columbine — Una nazione sotto tiro

Moore, che per l’occasione si dichiara pure membro dell’Nra (National Rifle Association), racconta con il suo personalissimo stile il rapporto degli americani con le armi da fuoco: a seconda del vostro punto di vista sull’argomento, troverete questo documentario illuminante… oppure davvero irritante. La scena migliore è quella che mette alla berlina i programmi televisivi di informazione, mentre l’intervista finale con il presidente dell’Nra, Charlton Heston, non riesce a essere il climax infuocato che ci si aspetterebbe. Oscar per il miglior documentario.