Big Man

Dopo essere stati licenziati, due forzuti minatori accettano l’offerta giunta da un misterioso milionario di combattere a mani nude, ma uno di loro inizia a rammaricarsi di avere abbandonato i propri principi in cambio di soldi guadagnati troppo velocemente. Un film impegnato con pretese di eloquenza e di valore, che però non raggiunge appieno il suo scopo; le magnifiche interpretazioni e una astuta realizzazione aiutano parecchio. Connolly è magnifico nella parte del simpatico amico di Neeson. Tratto dal romanzo The Big Man di William McIlvanney.