Basquiat

Controversa biografia del pittore afro-americano Jean-Michel Basquiat, che da sconosciuto graffitaro arrivò alla celebrità tra il 1981 e il 1987. Il film non cattura appieno l’intensità della carriera e la brevità della vita dell’artista, morto eroinomane a soli 28 anni, ma il cast dei comprimari è ricco e interessante: ottimo Bowie nella parte di Andy Warhol, identico all’originale persino nel colore della pelle. Guardate attentamente la scena in cui Basquiat spia dalla vetrina di una galleria d’arte, noterete Isabella Rossellini! Debutto alla regia cinematografica per l’artista Schnabel (anche sceneggiatore).