Basket Case

Horror a basso costo, estremamente autoconsapevole ma assai intrigante: un ragazzo arriva a New York da una piccola cittadina portando con sé il gemello — deforme, telepata e mutante — nascosto in una cesta. Alcune interessanti sequenze animate illuminano questa pellicola un po’ alla John Waters, che regala attimi di puro terrore. Con due sequel.