A

Amante perduta, L’

Ventiquattro ore nella vita di un giovane architetto disincantato (Lockwood) che ha appena rotto con la fidanzata modella (Aimée). La prospettiva del regista Demy della città di Los Angeles è affascinante, ma la sensazione generale della storia è ambigua.

Scroll Up