“Baciami, stupido”

Martin è un cantante donnaiolo di nome “Dino”, il cui interesse per lo scrittore di canzoni senza successo Waltson potrebbe aumentare se lui desse un’occhiata a sua moglie. Questa piccante farsa (sceneggiata da Wilder e I.A.L. Diamond) è stata condannata come “oscena” quando è uscita per la prima volta e non è migliorata molto, sebbene abbia i suoi difensori. Il Dvd presenta il finale alternativo per l’Europa. Panavision.