Zona morta, La

Coinvolgente adattamento da Stephen King, nel quale un giovane riemerge da un incidente quasi mortale con il dono (o la maledizione) di una seconda vista: è in grado di predire il destino delle persone attraverso il semplice contatto fisico. L’appassionata e commovente interpretazione di Walken è il cuore di questo film convincente anche se talvolta contorto, in cui l’enfasi (nonostante la fama di Cronenberg e di King) non è posta su sangue e budella assortite. Ha dato origine a una serie tv.