Wild Duck, The — L’anitra selvatica

Irritante e monotono adattamento del testo omonimo di Ibsen su due giorni nelle vite dei membri della famiglia Ackland (traslitterazione inglese del danese Ekdal), con aggiornamento della vicenda a più di vent’anni di distanza. La domanda è: perchè? La recitazione è buona, ma l’insieme è terribilmente lento e pretenzioso.